Obiettivo: acquisire una professione nel campo dell’Energia. La storia di una giovane ingegnere.

la storia de FedoraIn questo articolo vogliamo raccontarvi l’esperienza formativa e professionale di una giovane ingegnere gestionale: Fedora. Nonostante un bagaglio formativo consistente, dopo la laurea specialistica decise di partecipare all’Energy Master per Manager dell’Energia e dell’Ambiente con l’obiettivo professionale di acquisire nuove competenze pratiche per diventare un Energy Manager a tutti gli effetti.

Dopo la formazione in aula ed alcuni colloqui di stage, la giovane ingegnere fu scelta come miglior candidata dall’azienda Fedabo, ESCO con una forte presenza sul territorio nazionale in termini di servizi di consulenza energetica.

La proposta di stage fu molto allettante con progetto formativo incentrato sul tema dell’energia e del gas che prevedeva l’Elaborazione di un sistema di ottimizzazione dei consumi energetici delle singole aziende clienti; questo percorso avrebbe sicuramente permesso a Fedora di  approfondire il tema energia ma soprattutto accrescere la sua professionalità per favorire il suo inserimento nel mondo del lavoro.

Il progetto prevedeva un approccio a più fasi: partendo da una fase preliminare di approfondimento e studio COMMODITIES, tramite sistema Reuters, seguiva un’analisi e ottimizzazione del profilo di consumo dei singoli clienti; lo step successivo era di tipo commerciale con la formazione sui servizi di energia elettrica e gas al fine di acquisire tutti gli elementi utili per proporre soluzioni ad hoc nelle successive campagne commerciali.

Durante i 6 mesi in azienda, Fedora riscontrò indubbiamente dei problemi, come del resto li riscontra chiunque si approccia ad una nuova realtà aziendale. Nel suo caso, le maggiori difficoltà furono relative al reperimento e all’analisi della normativa in materia di energia elettrica e gas, ma con l’aiuto da parte del tutor e un pizzico di positività riuscì a superarle con successo.

Terminato lo stage Fedora ci scrisse, prontamente, le sue impressioni sull’esperienza appena trascorsa e quello che ci colpì, nonostante il suo non inserimento in azienda, fu l’entusiasmo e la determinazione nel voler continuare il percorso professionale nel settore:

L’esperienza di Stage è stata pienamente soddisfacente sia dal punto di vista relazionale, in quanto sono stata contenta dell’affiancamento durante le attività sia da parte del tutor che dei colleghi, sia dal punto di vista dei contenuti che mi hanno permesso di avere una completa visione del mercato dell’energia elettrica e del gas che sicuramente mi sarà utile nel mio futuro professionale”.

—>> Se vuoi maggiori informazione sul Master che ha frequentato Fedora, clicca qui

di L. Ciappi

Lascia un Commento o Richiedi Informazioni...

Lascia un Commento