Intervista a Claudia S.- Dalla laurea in Medicina Veterinaria al Controllo Qualità nell’Agroalimentare: il coraggio di cambiare rotta

gnocchi-footer

 

 

 

 

 

Vi raccontiamo la storia di Claudia, laureata in Medicina Veterinaria ed oggi dipendente di una delle più grandi realtà dell’agroalimentare internazionale: Bolton Group SPA.

Claudia, partecipante alla XIII edizione del Master in Qualità e Certificazione di Prodotto nelle Aziende Agroalimentari (Richiedi Info sul Master), grazie ad uno stage attivato dopo la formazione in aula, è entrata nello stabilimento produttivo di Aprilia di Bolton, dove si produce la più famosa carne italiana in scatola: la SIMMENTHAL. Oggi dopo un anno è orgogliosa di far parte di una così grande realtà.

Partiamo dal presente. Qual è il tuo ruolo in azienda e di cosa ti occupi nello specifico?

Mi occupo principalmente di Controllo Qualità della materia prima in ingresso e quindi della carne. Anche se, in realtà, ho l’opportunità di seguire, più o meno direttamente, l’intero Sistema di Gestione Qualità dello stabilimento.

Raccontaci della tua esperienza di stage, cosa è cambiato da allora?

Sono stata accolta con grande disponibilità da parte di tutto il team e dalla mia tutor. Dopo le ansie iniziali, ho scoperto che, anche in una multinazionale, c’è spazio per i rapporti e per la comunicazione, basti dire che ho avuto anche l’opportunità di conoscere l’A.D. in persona! Oggi a distanza di quasi un anno, mi sento di riconfermare queste mie impressioni, anche se qualcosa sicuramente è cambiato e principalmente credo di essere maturata io.

Ripensando ai mesi immediatamente successivi alla laurea che ricordi hai?

Non troppo entusiasmanti. E’ stato un momento difficile e di grande indecisione, ho deciso di “cambiare rotta”  cercando una maggiore specializzazione e perciò ho scelto il Master QCePA, rimettendomi in gioco.

La formazione post-laurea è stata determinante, in quale senso?

In tutti sensi. Dal punto di vista contenutistico, considerato che per me l’agroalimentare era un mondo del tutto nuovo; dal punto di vista motivazionale, visto che tutti gli spunti e i “suggerimenti comportamentali” acquisiti in aula, li ho poi potuti utilizzare durante la mia esperienza in azienda; da quello delle opportunità poiché lo stage in Bolton è stato selezionato dallo staff del Master.

Cosa consiglieresti ad un neolaureato che oggi si trova all’ingresso del mondo del lavoro?

Mi è già capitato diverse volte di confrontarmi con i miei ex colleghi universitari ancora in cerca di una strada…L’unico consiglio che mi sento di dare è di aprire lo sguardo verso nuovi settori. Nel mio caso il coraggio di rimettermi in gioco e soprattutto la voglia di realizzarmi mi ha premiato. Bisogna crederci e fare le scelte giuste!

Se vuoi maggiori informazione sul Master che ha frequentato Claudia, clicca qui

di Graziana Petrarca

Stage & Placement Junior Specialist

Lascia un Commento o Richiedi Informazioni...

Lascia un Commento